Aree interne abruzzesi…….Ora il Centro Abruzzo spera nel Consiglio regionale

image

Le aree interne, tra le quali è compresa la nostra valle,  non sembrano rientrare tra quelle strategiche. Fatto che risulta contrastato da diverse parti in consiglio regionale.  Insomma la scarsa attenzione nel nostro paese non appare quindi una occasionale svista ma rientrerebbe in una visione più ampia.

Cresce la preoccupazione in quasi tutto il territorio interessato.  Dalle nostre parti la dialettica pare interessare altri temi. Registraziomo infatti l’ampia discussione sulla scelta dell’amministrazione di vietare i botti (che auspichiamo sia una misura assolutamente estemporanea) e dall’atra su scelte, discutibili, del passato che forse sarebbe meglio non rinfrescare considerata la grande valenza di argomenti attuali vitali per la rinascita del paese.

Crediamo che investire tanto per investire non produca risultati utili per la collettività. E’ storia infatti di tutti i giorni di opere realizzate solo spendere che in molti caso sono servite solo a costruire cattedrali nel deserto e/o inutilizzabili. Insomma per dirla con un parallelo con l’agricoltura “inutile buttare semi in un terreno arido…”.

 

  ^^^

(CORRIERE PELIGNO) ………………………..

Il ” caso” dell’esclusione della macro area  Valle peligna-Valle del Sagittario dalla strategia della Regione per le aree interne approda in Consiglio regionale.Dopo la proposta di risoluzione presentata la settimana scorsa dal Consigliere Gerosolimo arriva ora quella del gruppo Consiliare di Forza Italia mentre altre iniziative sono annunciate per i prossimi giorni. Cresce attorno al nostro territorio  la necessaria solidarietà che lascia ben sperare nonostante troppi atteggiamenti attendisti di molti  partiti e movimenti. Intanto la città si va mobilitando. Si preparano incontri e riunioni in vista di una grande assemblea pubblica programmata per fine mese-

Valle-Peligna (Centro Abruzzo)

LEGGI ARTICOLO

Aree interne abruzzesi…….Ora il Centro Abruzzo spera nel Consiglio regionaleultima modifica: 2015-06-19T17:57:10+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento