Abruzzo… Territori a velocità diverse a cominciare dall’andamento demografico

L’abruzzo in  un anno ha registrato un decremento di 2.365 abitanti. Il punto più alto si è registrato nella provincia dell’Aquila con una perdita di 887 abitanti. Dati che crediamo debbano far riflettere. Siamo convinti che sia l’aspetto centrale dal quale partire per individuare le necessarie terapie.   

Territorio

Nel 2014 In provincia dell’Aquila l’unico territorio che cresce è l’Alto Sangro con 31 abitanti in più L’Aquilano perde 887 abitanti, La Marsica 576 e il Territorio Peligno 405. Nell’Alto Sangro crescono impetuosamente Castel di Sangro (+ 62) e Alfedena (+21) decrescono gli altri Comuni (-52)-

LEGGI ARTICOLO SU CORRIERE PELIGNO

Abruzzo… Territori a velocità diverse a cominciare dall’andamento demograficoultima modifica: 2015-07-07T09:23:01+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento