Abruzzo…E’ nata la TUA trasporti – Grandi numeri per una piccola regione,

image

INABRUZZO.COM – E’ nata formalmente la TUA trasporti – Grandi numeri per una piccola regione


Pescara – L’Abruzzo è una piccola regione da 1,3 milioni di abitanti, ma ha messo in piedi una società dei traporti che esibisce appena nata (formalmente oggi, di fatto da qualche settimana) grandi numeri e dimensioni da superdotata. Almeno, questo inducono ad osservare i dati che vengono resi noti ad alcuni mass media convocati in conferenza stampa nei palazzi pescaresi. TUA i spunta esibendo i muscoli.
In compenso, come tutti coloro che hanno molti muscoli ma difficoltà nella riflessione, questa TUA ancora un logo, delle immagini da poter trovare su Internet per sintetizzarne il simbolo e comunicarlo agli utenti. Promozione zero o quasi, uso della rete zero o quasi, voglia di farsi conoscere anche graficamente da chi dovrà pagare il biglietto, zero o quasi. Solo voglia di esibizione politica, al momento. Poi, ne siamo certi, arriveranno le costose campagne pubblicitarie riservate ai mass media di fiducia, agli amici, ai contigui politicamente. Ma torniamo ai dati “sparati” questa mattina.
Centoquarantadue milioni di euro il giro d’affari che rende la nuova societa’ di Trasporto unico abruzzese (Tua), la seconda azienda dopo Sevel, la settima nel panorama nazionale con i suoi 30.196.088 chilometri preventivati, la nona per i valori di produzione tra servizio urbano, suburbano, extra urbano e ferro, 1.601 i dipendenti. Tua nasce oggi formalmente con l’atto di fusione tra Gtm e Fas, firmato nella sede della presidenza della Giunta regionale a Pescara mentre resta in carica la presidenza Arpa, almeno fino al 30 giugno, per consentire l’approvazione del bilancio. Entro il 30 giugno sara’ perfezionato anche l’ultimo passaggio che incorpora in Arpa Gtm e Fas. La nuova governance ipotizzata vedra’ una divisione gomma e una divisone ferro. Nella Divisione gomma si sta pensando alla ripartizione dei compiti in aree omogenee: area esercizio, area tecnica, area amministrativa, area delle risorse umane e area di staff alla presidenza. Gli obiettivi di Tua sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa dal presidente della Giunta regionale, Luciano d’Alfonso, dal presidente di Arpa, Luciano D’Amico, e dal sottosegretario con delega ai Trasporti, Camillo D’Alessandro, poco prima dell’atto di fusione, perfezionato in tarda mattinata. A tua sara’ affidata “l’integrazione ferro-gomma nell’obiettivo di offrire ai cittadini un sistema di mobilita’ efficace e confortevole, e al sistema industriale regionale un partner economico per la mobilita’ delle merci e per le connessioni alle reti logistiche”.

Abruzzo…E’ nata la TUA trasporti – Grandi numeri per una piccola regione,ultima modifica: 2015-06-08T22:00:44+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento