9 mesi alle elezioni comunali!!!!!!

In odore di elezione ritornano i vecchi vizi insomma … i corsi e ricorsi storici!!!!! QUESTA VOLTA SI RIUSCIRA’ A MODIFICARE IL CORSO DELLA STORIA!!!????  

LA STORIA !!!! LA FORZA DELLA RETE, come dire,  UNA MEMORIA DI FERRO !!!!

ARTICOLO APPARSO SULLA  PIAZZA DI SCANNO gen 2007

tredici mesi alle elezioni

LA MARGHERITA DI SCANNO “LICENZIA IL TAVOLO”?

Abbiamo pubblicato ieri un articolo, non smentito, apparso sul quotidiano “Il Centro” secondo il quale la Margherita, dividendo i DS di Scanno, tra buoni e cattivi starebbe lavorando a “raggruppare anime del partito della Quercia, volenterose e pronte al dialogo”. E quale sarebbe l’esame a cui sottoporre i diessini volenterosi da quelli  che non lo sono? E chi sarebbe l’esperto esaminatore? Il giovane marghertino? Ma il Tavolo dell’Unione non si è cimentato dall’agosto scorso a fare la stessa cosa? Cioè a cercare pazientemente di rimettere insieme i cocci politici del Centro Sinistra di Scanno? Dobbiamo a questo punto pensare che siccome il Tavolo non sarebbe riuscito nell’intendo, gli strateghi del partito di Rutelli hanno pensato bene di riprendere in mano quello che resta del Centro Sinistra locale e provare a dividere più che ad unire. E’ sempre più chiara la strategia dei Margheritini di Scanno. Giocare su più tavoli in maniera trasversale per poi lasciare a piedi gli indesiderati. Se poi la lista che verrà fuori non avrà nulla a che vedere con il Centro sinistra? Non fa nulla. Per il potere si fa questo ed altro. Infatti viene segnalato dai soliti bene informati un ritorno di fiamma più o meno segreto tra il giovane Margheritino e il forzista Fernando Ciancarelli. Sembra però che Fernando sarebbe concentrato più a Sulmona che a Scanno. Forse perché consapevole dei rilevantissimi danni di immagine, politici ed amministrativi causati dall’attuale Sindaco con il quale non lo si vede più tanto spesso insieme come ai tempi migliori. Chissà perché!Nell’ultima riunione promossa dal Tavolo, alla quale sono stati invitati tutti i “Sindaci  e Vice Sindaci passati”, la Margherita non ha perso occasione per lanciare pesanti messaggi cifrati e poco rassicuranti ai presenti e ai potenziali alleati. In primis ai DS.. Probabilmente perché era presente un non volenteroso e poco incline a dialogare con questa Margherita. Il suo segretario, Fusco Amedeo, ha parlato con violenza di pazienza. Di sopportazione. Di un partito al 25% che pretende un preciso ruolo all’interno di un qualsiasi progetto politico. Tanto che ad un certo punto l’ex vice Sindaco Angelo Paletta ha dovuto manifestare tutto il suo disagio in quanto lui era lì, ha affermato, per verificare se poteva fare qualcosa di positivo per Scanno e non per ascoltare discorsi politici di quel tipo. Anche perché lui sarebbe collocato con il Centro Destra. Erano altresì presenti Gino Di Rocco, Tullio Petrocco, Massimiliano Lavillotti, Eustachio Gentile, Pietro Spacone. Bonifacio Gentile invece si è fatto attendere perché impegnato a Sulmona dove rischierebbe di perdere il posto da Assessore ai Servizi Cimiteriali per via delle dimissioni del Sindaco La Civita. Quando è arrivato è rimasto solo pochi minuti. Un pò come le star, per poi abbandonare piuttosto scocciato la sala sottolineando stizzito che lui della politica di Scanno e dei suoi problemi amministrativi non intende occuparsi. A quel punto si è alzato di scatto ed è andato via lasciando di stucco soprattutto chi aveva organizzato l’incontro. Come primo approccio non c’è male. Poi forse resosi conto della poco opportuna sparata nei giorni a seguire ha cercato di riannodare i rapporti con i rappresentanti del Tavolo. Forse perché potrebbe avere più tempo da dedicare a Scanno! Tutto dipenderebbe da come andrà a finire la crisi al Comune di Sulmona. Ma è il solito film. Un film dal titolo “Che cosa non si fa per il Potere”. Ma sempre più ingiallito. Esso si replica stancamente ad ogni appuntamento Amministrativo. Proprio per evitare i soliti balletti partitocratici si starebbero sperimentando strade innovative che stanno producendo attenzione e novità positive tra tantissimi cittadini. E forse è proprio questo che preoccuperebbe una buona parte dei partiti politici di Scanno.

9 mesi alle elezioni comunali!!!!!!ultima modifica: 2012-07-03T00:00:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento